Tratto da: Arthas. L’ascesa del re dei Lich   Erano gli originali paladini della Mano d’Argento ed era la prima volta che si riunivano dalla fondazione dell’ ordine tanti anni prima. Uther naturalmente, Tirion Fordring, anziano ma ancora potente e aggraziato, ora governatore di Valsalda; Saidan Dathrohan, alto quasi due metri e il pio Gavinrad con […]

Read More

Tratto da: Arthas. L’ascesa del re dei Lich   Jaina aprì gli occhi a quel suono e salutò la folla, sorridendo deliziata. Arthas le si avvicinò sussurrandole: “Spettacolare, Jaina”. “Mi hai chiesto di dar loro uno spettacolo,” rispose lei, sorridendo. “E’ vero, te l’ho chiesto io. Ma questo è stato oltre ogni aspettativa. Temo che ti […]

Read More

Tratto da: Oltre il portale oscuro.   “Signori” disse Khadgar affabilmente, stringendo la mano di Kurdran e le spalle di Danath e guidandoli verso le scale. “Sono sicuro che vogliate vedere l’allineamento celeste di cui stavo parlando.” “Och, sì” disse Kurdran, e i tre si affrettarono a lasciare la stanza. Turalyon era troppo concentrato su Alleria […]

Read More

Tratto da: L’ascesa dell’Orda.   Con uno strattone riuscì a liberare il braccio straziato, ormai incapace di sollevare l’ascia. Il lupo intanto aveva scoperto i denti gialli in un ruggito. Il suo alito puzzava di carne rancida, a un passo dal viso del giovane orco. In quel momento, prima che le fauci del lupo si chiudessero […]

Read More

Tratto da: La trilogia della guerra degli antichi – l’Abisso Il drago rosso abbassò il palmo. In esso, cullato come un cucciolo, era posato un unico seme all’ apparenza simile a una ghianda. Malfurion avvertì una sorta di prurito nell’osservarlo. “L’abbiamo preso a G’Hanir, l’Albero Madre” spiegò il drago. Il druido riconobbe in quel nome la […]

Read More